Here are some reviews of Lou Leonardi and his bands. We will update this section as soon as possibile trying to retreive all the articles and news papers documentation.

05 November 2019

ROBERTO GIULI – BUSCADERO

“Chitarre tirate a lucido, una macchina del ritmo inarrestabile. Bisogna ascoltarli i Fullertones, assaporare le loro canzoni che pescano nella tradizione, ma di essenziale e assoluta attualità, bisogna vederli in concerto per lasciarsi sopraffare dalla loro carica, da quella distillata miscela di blues e rock’n’roll che contrae come d’incanto ogni singolo muscolo del corpo…” ROBERTO GIULI :: BUSCADERO
25 October 2018

IL BLUES – TORRITA BLUES 2018

Giocano in casa i senesi The Fullertones, quartetto di recente assemblaggio, capitanato da Lou Leonardi che, casualità della vita, aveva già suonato al festival proprio nel 2002, l’anno del primo Popa Chubby. Il quartetto delizia i palati più ricercati con una proposta rock che pone lo sguardo al suono di Austin, inglobando ad esso riff provenienti dalla scena rhythm and...
29 July 2010

IL BLUES

Non avendo avuto l’opportunità di conoscerli prima, il gruppo capitanato dal chitarrista/cantante Lou Leonardi, dopo dieci anni di attività, 1999/2009, festeggiati con questo CD, pensiamo abbia perfezionato un caleidoscopio di sonorità che probabilmente è sin dagli esordi il loro marchio di fabbrica. E’ una compagine ben assortita, con chitarra, tastiere, sax, batteria e voce, che propone una forma contemporanea dove...
29 May 2010

BEAT BOP A LULA

Il blues è un genere molto complesso da spiegare: è matematica applicata ad alchimie trascendenti. Nonostante sia, probabilmente, la musica più immanente in assoluto, basti pensare alle sue origini nei campi di cotone nel Mississippi, vive di strane dinamiche sonore, spazi chiaroscurali in cui è doveroso perdersi nelle trame ritmiche. Diciamo immediatamente che A Long Way non è alchemico, non...
28 July 2009

MICHELE LOTTA

Il percorso artistico di Lou Leonardi non conosce tregua così come l’esplorazione del pianeta nero che il chitarrista toscano conduce analogamente, senza soluzione di continuità, sin dal disco d’esordio, l’ottimo Mexicali Blues del 2001.La crescita artistica è evidente e premia la strenua volontà di proporre un sound proprio.”Listen To Your Heart” segna l’incontro di Lou con suoni articolati ma altrettanto...
09 January 2009

UNISTRANI

Venerdì 9 Gennaio 2009 la band “Lou and the blues” ha dato dimostrazione delle proprie capacità dal vivo presso il Lochness Pub, riscuotendo molto interesse da parte del pubblico, nonostante le sonorità blues oggi non siano le più apprezzate dai fan più giovani. E invece la band, grazie alle tante influenze provenienti da scenari musicali differenti, ha saputo creare un...
02 June 2008

TOLO MARTON

Conosco Lou da molto tempo… lo sentii suonare per la prima volta in un club in Trentino-Alto Adige. Da allora in molte occasioni ci siamo rivisti, siamo diventati amici, e naturalmente si son fatte delle belle suonate assieme, condividendo passione per musica e chitarre. Nel corso degli anni ho potuto assistere ad una sua maturazione musicale veramente importante. Dico importante...
10 September 2001

MICHELE LOTTA

L’aria Tex-Mex che sembra volersi insinuare sia dal titolo che dalla copertina di questo CD non inganni alcuno sul suo reale contenuto, sarebbe un limite per Daniele “Lou” Leonardi protagonista ed ideatore dell’ottimo Mexicali Blues. Il poco più che ventenne chitarrista senese, qui alle prese con il secondo lavoro della band Lou and the Blues, ha orizzonti ben più ampi...
Bright Lights // Gary Clark Jr - THE FULLERTONES
  1. Bright Lights // Gary Clark Jr - THE FULLERTONES
  2. Had My Reasons // Anders Osborne - THE FULLERTONES
  3. Steady // The London Soul - THE FULLERTONES
  4. Jordan // Rival Sons - THE FULLERTONES
  5. Honey // The London Soul - THE FULLERTONES